Dormire col reggiseno, sì o no? Entriamo nel merito di questa annosa questione e cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Ci sono alcune donne che preferiscono andare anche a letto col reggiseno e altre che invece preferiscono toglierlo.

Secondo la credenza popolare tenerlo addosso contribuirebbe a tenere il seno sempre sodo e tonico, ma al contempo potrebbe favorire l’insorgenza del tumore alla mammella, costringendo i linfonodi che si trovano alla base delle ascelle.

Ebbene, la scienza dimostra che entrambe le motivazioni sono prive di fondamento. Il reggiseno non ostruisce il flusso linfatico, quindi non ha alcun ruolo nell’aumento di possibilità di avere il cancro.

Allo stesso modo non c’è alcun bisogno di tenere su il seno anche di notte: se l’età e le gravidanze faranno sì che inizi ad afflosciarsi il reggiseno non può in alcun modo arginare questa eventualità. Perciò, scegliete come vi trovate meglio a prescindere dalla presunta utilità della cosa, e se proprio dovete tenerlo di notte sceglietene uno comodo e di una misura confortevole.