Fare le pulizie non significa lavare quotidianamente il pavimento e spolverare i mobili: periodicamente vanno fatti anche altri tipi di lavori, come la pulizia del frigorifero o del materasso. In quest’ultimo caso sappiate che esiste un sistema molto semplice ed economico per igienizzare al meglio il vostro materasso ed eliminare anche i cattivi odori. Vi basterà prendere del bicarbonato di sodio e, con l’aiuto di un setaccio, spargerlo uniformemente su tutto il materasso per poi aspettare che agisca per circa 30 minuti. A questo punto munitevi di spazzola e strofinate per bene tutta la superficie del materasso, avendo cura soprattutto di angoli e cuciture. L’ultima mossa consiste nel prendere l’aspirapolvere e rimuovere tutto il bicarbonato: nel caso in cui dovessero rimanere dei residui, sarà sufficiente sbatterlo con un battipanni o passare una spugna umida nelle aree in cui è visibile. In questo modo avrete disinfettato perfettamente il vostro materasso, mentre se dovete rimuovere delle macchie organiche vi basterà unire al bicarbonato del sale e dell’acqua fredda in parti uguali, mescolare ed applicare il composto sulla macchia. Anche in questo caso c’è da far agire il bicarbonato per mezz’ora per poi strofinare con un panno o una spazzola e rimuovere definitivamente la macchia.