Anche l’ansia può rappresentare un campanello di allarme, così come un aumento di peso, dovuto al fatto che con meno proteine del dovuto si tende a mangiare di più. Pure la debolezza delle ossa che non metabolizzano in modo corretto il calcio è un qualcosa da non sottovalutare.

Da qui si può arrivare anche a forme acute di osteoporosi. E senza proteine si tende in maniera importante anche a perdere massa muscolare e ad avvertire stanchezza e spossatezza.

Basta soltanto seguire una dieta equilibrata e sana, assumendo regolarmente cibi come spinaci, broccoli, funghi, ma anche carne di pollo, manzo, tacchino e salmone. Come legumi invece ok a noci, mandorle, semi di lino ed avena.