codice fiscale

Presto andrà in disuso il codice fiscale con il quale abbiamo a che fare da anni. Al suo posto entrerà in vigore tra non molto il codice fiscale unico europeo. Il metodo di identificazione individuale diventerà quindi uguale in tutti gli stati membri dell’Unione Europea, secondo quanto si appresta a deliberare il Parlamento Europeo, e questo anche per contrastare l’evasione fiscale e favorire un più facile scambio di informazioni e circolazione tra gli Stati Membri.

Tale sistema per l’appunto renderà più celere ed efficace la trasmissione di informazioni di carattere fiscale da parte dell’autorità dei diversi stati appartenenti alla UE. Più in generale poi si intende limitare al massimo gli effetti nocivi che le funzioni ed i vantaggi legati al deposito di ingenti fondi nei cosiddetti paradisi fiscali comportano. Dopo la scoperta circa il fatto che tale pratica per aggirare la legge sarebbe attuata da anni da celebrità dello spettacolo e dello sport ed anche da grosse aziende, la UE cercherà in tutti i modi di contrastare il fenomeno dell’evasione fiscale. E l’immissione di un nuovo sistema di codice servirà proprio a questo scopo.