Si tratta essenzialmente di una sorta di capsula nera che è possibile rinvenire durante le nostre passeggiate sulla battigia.

Avete mai sentito parlare del portafoglio sirena o billetera de la sirena?

Si tratta  di capsula nera che è possibile rinvenire durante le nostre passeggiate sulla battigia, trasportata dalle onde e dalle maree spesso arriva fino ai nostri arenili, non dobbiamo però noi lasciarla li abbandonata ma dobbiamo prenderci cura di lei.

Ecco cosa fare nel caso in cui dovessimo imbatterci in una (portafoglio sirena):

Se mai doveste imbattervi in una di queste capsule fareste meglio a rigettarla in acqua perché si tratta di una piccola sacca nella quale alcune specie di mante o squali ospitano le proprie uova.

I portafogli sirena sono generalmente di colore marrone o nero e sembrano fatti di pelle. Morbide al tatto non sono assolutamente pericolose per l’uomo e sono state create di questa forma da Madre Natura per garantire un facile fissaggio sul fondo dei mari in modo da far crescere i piccoli in condizioni stabili.

Se vi capita quindi di trovare una di queste sacche arenate sulla spiaggia fate un favore alla natura e rimettetele in acqua.