Sono stati richiamati alcuni omogenizzati biologici perché ritrovata della plastica al loro interno e sono da non consumare assolutamente.

Plastica trovata in alcuni omogenizzati biologici da non consumare assolutamente

Plastica trovata in alcuni omogenizzati biologici da non consumare assolutamente

Il richiamo questa volta riguarda degli omogenizzati biologici ed è per ritrovato materiale di plastica al loro interno che fa diventare il prodotto blu.

Non vanno assolutamente consumati e riportati al negozio dove sono stati acquistati.

Il lotto ed il marchio richiamati

A comunicare questo richiamo del prodotto, per quanto riguarda gli omogenizzati biologici, è stato come sempre il RASFF, ovvero il sistema di allerta europeo per alimenti.

Il marchio degli omogenizzati è dmBio, e sono prodotti in Germania ma venduti nelle seguenti nazioni:

  • Austria
  • Bosnia Herzegovina
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Germania
  • Ungheria
  • Italia
  • Romania
  • Slovacchia

E’ stato comunicato, che probabilmente, se il prodotto si avvicina alla data di scadenza potrebbe prendere una colorazione blu.

LEGGI ANCHE —> ALLARME LISTERIA: “NON CONSUMARE QUESTI SALUMI” MARCHIO E LOTTO

L’omogenizzato biologico per il quale si effettua il richiamo è il seguente

  • dmBio Alimenti per bambini Carne di pollo da 4 mesi, 125 g con indicata data di scadenza  21.01.2021

Il motivo è perché da alcuni controlli direttamente della casa produttrice, non possono escludere che alcune piccole parti di pellicola colorate di blu, siano entrate in contatto con il prodotto in oggetto di richiamo.

Per la casa che li produce rispettare i test di qualità è la priorità, quindi quando non vengono superati o ci sono problemi, viene immediatamente richiamato il prodotto e ritirato dagli scaffali.

LEGGI ANCHE —> METEO: STA ARRIVANDO LA NEVE FINO A SABATO ANCHE A BASSA QUOTA

Dm comunica di non utilizzare assolutamente il prodotto e di riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato, anche se aperto.

E’ stato fornito anche un indirizzo email, dove è possibile contattare la società produttrice e chiedere qualsiasi informazione aggiuntiva, l’indirizzo è ugyfelszolgalat@dm.hu.

Quindi si rinnova il consiglio di verificare bene la disponibilità nelle nostre casa di questo prodotto e nel caso riportarlo al punto vendita, come da richiesta della casa produttrice, per evitare rischi alla salute dei più piccoli.