Una giovane ragazza inglese è divenuta la protagonista di una storia di straordinaria umanità. Nicole Sedgebeer è una studentessa di Milton Keynes che vive e studia a Londra. Qualche tempo fa la ragazza si recò alla stazione di Euston per prendere l’ultimo treno disponibile che l’avrebbe portata nella sua città, ma come spesso accade fece male i calcoli e arrivò alla stazione quando questa era ormai chiusa e l’ultimo treno ovviamente già partito. Rimasta sola di notte e senza un posto dove andare, Nicole scoppiò a piangere attirando l’attenzione di un senzatetto di nome Mark. L’uomo, dopo averla consolata, decise di accompagnarla in un bar che sapeva essere aperto sino a tarda notte, in modo da evitarle di passare la notte da sola in zone poco raccomandabili. Un caffè insieme, poi i saluti e la promessa da parte di Mark: “Torno domattina alle 5.00 e ti riaccompagno io alla stazione”. Nicole ha ammesso di non aver dato peso in un primo momento alle parole di Mark, tanto che alle 5.00, non vedendolo arrivare, decise di incamminarsi da sola. Ad un tratto però, il enzatetto sbucò da dietro un angolo e cominciò a rincorrerla per mantenere la sua promessa: aveva tardato per via dell’autobus che lo avrebbe dovuto portare in zona. Commossa dalla straordinaria gentilezza di un uomo ben più in difficoltà di lei, Nicole decise di condividere la sua esperienza su Facebook. Nel post corredato di foto – divenuto virale – la ragazza ha ammesso che probabilmente non avrebbe mai dato retta a quell’uomo se l’avesse fermata per ricevere dell’elemosina: “Ora invece la mia visione della vita è cambiata”. In seguito a quell’esperienza, Nicole ha deciso di ricambiare la cortesia creando una pagina di crowfounding per raccogliere denaro da donare al suo nuovo amico.