I genitori hanno sepolto il loro neonato in una scatola di scarpe ed è morto per denutrizione. La vicenda è accaduta nel Regno Unito.

neonato morto in scatola

Due genitori lasciano morire di stenti il loro figlio appena nato

Anthony Clark e Catherine Davies, due neo-genitori, sono accusati di un fatto gravissimo, aver lasciato morire di stenti il loro neonato, Ian Arthur Davies, in maniera veramente assurda.

La terribile vicenda è accaduta nel Regno Unito e  più precisamente nella città di Bolton. Il neonato di poco più di una settimana di vita è stato ritrovato sepolto in una scatola di scarpe.

Il ritrovamento

I due neo-genitori hanno nascosto a tutti la gravidanza della donna, per motivi ancora sconosciuti, e una volta nato il loro bambino, hanno pensato che lasciarlo morire in una scatola di scarpe, fosse un modo per non far scoprire niente a nessuno.

Quando le autorità competenti hanno ritrovato il bambino, era senza vita. Il fatto era avvenuto circa sei settimane prima, o poco più. I due genitori sono stati subito accusati di aver ucciso il loro bambino.

Dalle indagine delle autorità, svolte sul corpo del neonato, il piccolo è morto per malnutrizione e sofferenza.

Anthony Clark e Catherine Davies sono stati condannati a scontare una pena di 15 mesi per il crimine commesso contro il loro figlio.

La vicenda sembra essere davvero assurda e si cerca di capire cosa possa aver spinto due genitori a comportarsi in questa maniera, ma spesso non ci sono semplicemente parole da poter esprimere.

Resta solamente la speranza che la giustizia possa compiere in pieno il suo corso.