Di certo non puoi prenderti cura allo stesso modo di tutti i muscoli del tuo corpo, ma ovviamente esistono muscoli più importanti di altri. Il primo pensiero può andare sicuramente al cuore o all’addome, ma ci sono muscoli altrettanto importanti di cui magari non conoscevi nemmeno l’esistenza. E’ il caso del “grande psoas” anche detto “muscolo dell’anima”, questo  collega la quinta vertebra lombare con la prima del torace. Si tratta di un muscolo interno fondamentale per l’equilibro del corpo, che ci permette di svolgere le azioni più banali (camminare, correre, ecc.) ma è anche una sorta di “parafulmine” della nostra emotività. In casi di tensione, nervosismo, ansia e stress, il grande psoas è il primo a risentirne, attraverso manifestazioni di indisposizione fisica anche agli apparati respiratorio e digerente. Come se non bastasse, dolori alla schiena e al bacino possono essere all’ordine del giorno poiché è ricettore di tutte le tensioni nervose. Come fare ad “accudirlo” con costanza? La risposta più efficace arriva dallo yoga: stendersi sulla schiena e afferrare il ginocchio muovendolo sui due lati può aiutare a dissipare le tensioni, tenere il muscolo allenato ed alleggerire lo stress.