Lei è Nardya Miller ha 25 anni ed è cresciuta a Brisbane, in Australia. Questo sarà lo stesso luogo in cui morirà, infatti le rimangono solo pochi giorni di vita. La donna ha sempre sofferto di fibrosi cistica, una malattia che provoca l’accumulo di muco nei polmoni ostacolandone la respirazione.
Dopo essersi sottoposta ad un trapianto dei polmoni, la donna è riuscita a vivere solo per due anni, un mese fa ha scoperto che il suo corpo stava rigettando i nuovi polmoni.

Questi polmoni erano la sua ultima speranza di continuare a vivere, ha deciso di pubblicare il suo ultimo messaggio su Instagram, il quale si sta diffondendo a macchia d’olio sul web.

 

Una foto pubblicata da Nardya Sinead (@nardyasinead) in data:

“Forse ci conosciamo da una vita o magari da 10 anni, oppure solo da poco tempo, ma tra circa una settimana niente sarà più lo stesso.

Non potrò vederti mai più, non potrò parlarti, toccarti, stringerti, mai più. Ma ti vorrò bene per sempre, la nostra amicizia e i nostri ricordi rimarranno con me. Tutti coloro che sono entrati e usciti dalla mia vita, lo hanno fatto per una ragione. Sono fortunata perché ho avuto una vita stupenda.

Quindi, grazie a tutti per aver fatto parte del mio viaggio, in questo mondo di pazzi. È grazie a voi che sono diventata la donna che avete conosciuto.

Nella vita le cose non vanno mai come speri. Ci sono delle cose meravigliose che non potrò mai vivere, e altre che non potrò mai vedere. Ma veglierò su di voi. Sempre. Sorridendo. Perchè anche io sono stata qui.

Non mollerò mai. Non l’ho mai fatto. Ora lasciatemi andare.

I dettagli del mio funerale saranno postati qui appena possibile.

Per favore, non siate dispiaciuti per me. Vorrei solo essere ricordata come la ragazza che vi ha illuminato la giornata almeno una volta nella vita.

E vi chiedo di vivere la vostra vita al massimo.”

La vita di Nardya è agli sgoccioli, l’ossigeno riesce a tenerla in vita. I suoi amici e parenti hanno lanciato una colletta per aiutare il suo fidanzato a saldare tutti i loro debiti. Le parole della donna ci devono far riflettere sull’importanza di godersi la vita quanto più possibile, inoltre è fondamentale donare gli organi affinchè altre vite umane possano essere salvate.