Vi siete mai chiesti perchè d’estate si tende a mettere su peso? La credenza comune è che sia colpa del cibo e delle vacanze, ma uno studio recente ha verificato che non è così. Statisticamente, il 34% degli italiani ingrassa durante l’estate, ma solamente 1 su 4 si domanda se non sia colpa del metabolismo. Spesso e volentieri infatti il problema non è la quantita di cibo che ingeriamo, quanto piuttosto la diminuzione dell’attività fisica che facciamo, come ha spiegato l’esperta Barbara Allegro: “Certamente in estate siamo tutti più esposti a prender peso, sia perché durante le ferie siamo meno predisposti a seguire diete, sia perché in molti, con il grande caldo, rinunciano a molte delle proprie attività fisiche”. Tuttavia alcune persone sono più soggette a perdere peso a prescindere da dieta e attività fisica: “Sono pochi quelli che hanno pensato che una parte del loro problema potrebbe derivare da una disfunzione del metabolismo, che oltretutto in estate e con le alte temperature, può essere persino rallentato”. In definitiva, sebbene il cibo e l’esercizio abbiano sicuramente una comprovata influenza sul nostro peso, si può affermare che chi soffre di metabolismo lento sarà comunque destinato a dover fare i conti con la bilancia: ” Se è evidente che sospendere la dieta o l’attività fisica possa portare ad aumentare il peso, meno ovvio è che chi ha problemi per un metabolismo lento, in Estate rischia di mettere su chili a prescindere dal suo comportamento. Magari continua la dieta, continua l’attività fisica ma i risultati sono lo stesso negativi.”