Ha colpito il destino di Melissa La Rocca, la studentessa morta in aula: il padre ha chiesto e ottenuto il rinvio del funerale per una ragione importante.

studentessa morta

Melissa La Rocca

Melissa La Rocca è una giovane studentessa che è morta in seguito a un malore avuto a scuola. La ragazza stava svolgendo un esercizio di matematica in aula alla lavagna, quando si è sentita male. 

Il padre di Melissa, Vinicio La Rocca, ha voluto rimandare il funerale della figlia per poter ottenere degli accertamenti approfonditi sul suo cadavere. Questi esami sono previsti per oggi 9 ottobre 2019 presso il centro Ruggi d’Aragona di Salerno. 

Una richiesta difficile ma importante quella del signor Vinicio che vuole chiarezza sulle cause della morte della figlia, che si è accasciata improvvisamente a terra mentre si trovava nella sua aula, la III F della scuola Genovesi da Vinci di Salerno che Melissa frequentava.

La ricostruzione della prof di Melissa La Rocca, la studentessa morta in aula

I primi esami determineranno se verrà in seguito fatta un’autopsia approfondita sul corpo della ragazza. La professoressa di matematica ha raccontato di aver detto agli altri ragazzi di chiamare immediatamente il 118, accorgendosi subito del malore di Melissa. Secondo la ricostruzione della professoressa la studentessa avrebbe battuto la testa sulla cattedra prima di finire a terra. La docente e i ragazzi avrebbero tentato di prestare le prime manovre di soccorso alla compagna.

Nonostante il pronto intervento degli operatori del Saut di via Vernieri per Melissa non c’è stato nulla da fare: quando sono arrivati era già priva di vita. La classe era già stata provata dalla morte di un altro compagno di classe per un incidente d’auto.

Potrebbero interessarti anche:

T. F.