Maurizio Costanzo ha spiegato perché quest’anno Le Iene, programma televisivo in onda da anni su Italia 1, sta avendo maggior seguito di pubblico rispetto al passato

Le Iene Maurizio Costanzo

Le Iene

Il maggior successo di pubblico della trasmissione tv di Italia 1, Le Iene, non sarebbe affatto casuale. È convinto di questo Maurizio Costanzo che ha spiegato in un articolo su Libero quali sarebbero i motivi che spingerebbero i telespettatori a seguire di più il trasmissione in onda su Mediaset. Il giornalista ha innanzitutto elogiato il lavoro di Rai 1. Il primo canale ha avuto un ottimo riscontro di pubblico anche con il film dedicato alla storia di Enrico Piaggio. Questo, secondo il conduttore tv, dimostra la fidelizzazione della platea. Il presentatore è quindi passato al programma Le Iene.

LEGGI ANCHE —> Aurora Ramazzotti: “Il mio imbarazzante difetto fisico”

LEGGI ANCHE —> Michelle Hunziker: “Succede ogni volta che voglio baciare mio marito”

Maurizio Costanzo: successo de Le Iene anche per via dell’assenza di altre trasmissioni di satira o irriverenti

Per Maurizio Costanzo, il fatto che la trasmissione, in onda da anni su Italia 1, quest’anno ha avuto più successo del solito non sarebbe stato un caso. Sicuramente da una parte questo aspetto sarebbe dovuto a un suo miglioramento. Dall’altra però l’autore televisivo ha notato un fatto per nulla trascurabile. Si tratterebbe dall’assenza di altri programmi di satira o comunque irriverenti. Mancherebbero dunque show con grandi comici come quelli creati da Antonello Falqui, regista di varietà televisivi Rai, venuto a mancare in questi giorni. Maurizio Costanzo quindi ha continuato a parlare di Falqui e di come abbia avuto la fortuna di essere stato tra gli autori di della trasmissioni diretti da lui. Il conduttore dunque lo ha elogiato definendolo un professionista e non un improvvisato.