Superata una certa età, i dolori alla schiena possono diventare uno spiacevole compagno di viaggio. Esistono però degli esercizi da poter svolgere nella tranquillità della propria casa per ovviare a tale fastidioso problema. Una soluzione utile nella maggior parte dei casi e che di certo vale la pena sperimentare.

Mal di schiena, gli esercizi per star meglio

Nel caso in cui si abbia a che fare con rigidità della schiena, dolori acuti e spasmi, ecco i sette esercizi da svolgere per tornare al meglio:

1) Stendendosi sul pavimento, magari sfruttando un tappetino per comodità, si dovrà piegare leggermente il ginocchio di una gamba, restando con la suola a terra, per poi sollevare l’altra verso il soffitto, poggiando le mani poco sotto il ginocchio. Questo stretching opera sul bicipite femorale e, restando in posizione per 30 secondi (due volte per gamba), darà i suoi frutti.

2) Stesi sul pavimento, pieghiamo leggermente un ginocchio, per poi portare l’altro verso il petto. Necessario mantenere la posizione per venti secondi per gamba. Da ripetere due volte.

3) Distesi su un fianco, occorre sollevare il ginocchio che non poggia sul pavimento e portarlo all’esterno, con il braccio disteso nella direzione opposta. Questa posizione è da mantenere per 20 secondi, utile per chi soffre di sciatica.

4) Con la schiana a terra, sollevare un ginocchio, per poi, contraendo l’addome, poggiarci sopra l’altro piede. Posizione da mantenere per 30 secondi.

5) Con un ginocchio poggiato a terra, poggiamo entrambe le mani sull’altro ginocchio, piegato a 90°. Mantenere la posizione per 30 secondi.

6) Distesi su un fianco, portiamo alle nostre spalle la gamba che non tocca il pavimento, per poi afferrare la caviglia e, senza spingere eccessivamente, allungare il muscolo, tirando verso la schiena. Posizione da mantenere per 30 secondi.

7) Da posizione eretta, scendiamo lentamente con la schiane, tenendo le braccia distese, quasi a voler raggiungere qualcosa dinanzi a noi.