Tiffany Fields, residente a Lexington, Kentucky (Stati Uniti), è una madre con un figlio di quattro anni di nome Luke che ha la sindrome di Down, oltre a soffrire di epilessia e problemi al cuore. Ciò significa che ha bisogno di cure costanti. Lillian White è invece una baby sitter che ha iniziato a prendersi cura di Luke ogni venerdì, a partire da luglio 2016, e che si è resa protagonista di vari episodi incresciosi nei confronti del piccolo. La madre, insospettita dai cambiamenti drastici nel figlio, ha istallato una telecamera nascosta in casa e quando ha visionato il materiale registrato, ha scoperto una realtà terribile. Lillian, infatti, aveva usato violenza sul bambino. Nelle immagini si vede la tata strattonare Luke sul pavimento del soggiorno mentre gli urla: “Guarda qui, tu piccolo figlio di pu****na. Fermo!”. La donna, inoltre, la si vede sedersi poi sulla faccia del piccolo indifeso e cambiargli il pannolino tirandogli braccia e gambe malamente. La dona è stata successivamente arrestata e adesso Tifanny può dormire sonni più tranquilli, sapendo che Luke è fuori pericolo. Questo il video delle percosse: