Un lipoma viene definito come un tumore benigno (quindi innocuo) costituito da un accumulo di tessuto adiposo.Puoi eliminarlo con metodi naturali

Se ti è sembrato di sentire un nodulino sottopelle in zone come collo, braccia, spalle, glutei, cosce o sulla parte superiore della schiena, potrebbe trattarsi di un lipoma.

Cos’è un lipoma?

Un lipoma viene definito come un tumore benigno (quindi innocuo) costituito da un accumulo di tessuto adiposo. Le sue dimensioni sono generalmente piccole e si presenta morbido e non dolente al tatto. Di norma non subisce trasformazioni nel tempo ed è raro che un lipoma possa trasformarsi in un tumore maligno.

Comunemente non necessitano di alcun trattamento farmacologico e per favorire il riassorbimento del tessuto adiposo di cui un lipoma è costituito, si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali, che vale la pena tentare.

Ecco quali sono i rimedi naturali per il trattamento dei lipomi

Tuorlo d’uovo e sale

In una ciotola mescola bene un tuorlo d’uovo con 2 cucchiai di sale. Applica il composto 4 volte al giorno e già dal secondo giorno il lipoma apparirà di dimensioni ridotte, fino a suo completo riassorbimento.

Miele e farina

Mescola un cucchiaio di farina e uno di miele biologico in una ciotola. Otterrai un composto appiccicoso che dovrai applicare copiosamente sul lipoma. Uno strato di almeno mezzo centimetro circa.

Ripeti l’applicazione per una settimana e noterai che lo strato cutaneo si assottiglierà e che il lipoma sarà pronto a ’scoppiare’. Prima di far fuoriuscire il grasso, lava bene le mani e aiutati con delle garze sterili, disinfettando la zona sia prima che dopo la procedura.

Propoli

Questo è il metodo più semplice ma ci vorrà più tempo per rimuovere il lipoma. Applica sulla zona interessata alcune gocce di propoli una volta al giorno e in due-tre settimane il lipoma dovrebbe scomparire o ridursi notevolmente.