linguaggio corpo amore
Il linguaggio del corpo comunica amore anche meglio delle parole (websource/archivio)

Tantissimi sentimenti, tra i quali l’amore, possono essere veicolati non soltanto utilizzando le parole ma anche il linguaggio fisico del corpo.

La comunicazione non è soltanto verbale ma si avvale anche dei segni. E questo modo di integrare i processi comunicativi può valere per vari ambiti. In particolar modo per l’amore.

Per capire se una persona ti ama osserva bene il ‘linguaggio’ del suo corpo. I movimenti, gli sguardi, anche il tono della voce. E gli atteggiamenti ed altro che aiuta ad arricchire il suo parlare nei tuoi confronti.

Il linguaggio del corpo è lo specchio di ciò che stiamo provando realmente e del nostro inconscio. Tutti lo utilizziamo e saperlo leggere è un dono ed anche molto utile.

Senza dubbio uno dei campi in cui tutti vorremmo avere un’arma segreta, per capire se possiamo fidarci o no, è l’amore. Noi donne possiamo usarlo per capire se piacciamo o no ad un uomo, perché il suo corpo ci darà segnali equivocabili.

Linguaggio, non proviene solo dalle parole

Gli occhi di un uomo innamorato, o comunque molto attratto da te, non potranno fare a meno di comunicarti il suo desiderio. Fai caso alle pupille: se sono dilatate o si dilatano, significa che c’è interesse fisico.

Nella seduzione esistono però anche le bugie, non sempre lunghi sguardi significano attrazione. Se infatti il tuo lui ha uno sguardo troppo penetrante e se i suoi occhi ti fissano più del necessario, con ogni probabilità sta mentendo.

Uno sguardo di seduzione sarà invece impercettibile, di pochi secondi e soprattutto sarà accompagnato da un lieve sorriso: un segno inequivocabile di interesse amoroso. 

Se lui tende ad aggrottare le sopracciglia, significa che è particolarmente preso e incuriosito, che cerca di capirti in profondità. Se le solleva, dimostra di essere addirittura impressionato da te.

Gli atteggiamenti ed i comportamenti comunicano moltissimo

In tal caso, avrai fatto centro! Ma attenzione: sollevare le sopracciglia rappresenta anche  paura e preoccupazione, perciò se ti fa un complimento con le sopracciglia alzate, ti sta mentendo!

Uno studio ha evidenziato che quando si ha di fronte qualcuno che ci piace, la voce si modifica. Sia donne che uomini tendono ad abbassare la voce quando si emozionano, questa si fa più sussurrata e dai toni soft.

Se il tuo lui abbassa il tono della voce quando ti dice che ti ama, stai pur certa che sta dicendo ciò che sente. Impara ad ascoltare!

Se il tuo uomo è innamorato di te, in situazioni intime o durante conversazioni importanti, continuerà a toccarsi il viso. Le guance, il mento, le orecchie, le labbra…tanto più una zona è delicata e sensibile, tanto più grande è la vulnerabilità amorosa a cui si sente esposto al tuo fianco.

Sguardi, tono di voce e molto altro: il ‘linguaggio’ del corpo

Inoltre, molti studi hanno appurato che quando due persone si piacciono e sono davvero in sintonia tendono semplicemente a compiere movimenti a specchio. Prova a notare se state facendo gli stessi movimenti: se il sentimento è reciproco tenderà ad imitare i tuoi gesti.

Leggi il linguaggio del suo corpo. Quando avrai capito in che modo il tuo lui esprime i suoi sentimenti ti sarà più facile interagire con lui, evitare litigi inutili e apprezzare i suoi piccoli gesti per te.

E’ che gli uomini e le donne non esprimono le emozioni allo stesso modo e anche se a noi piace sentircelo dire, con questi piccoli accorgimenti potrai imparare a capire quando ti sta dicendo che ti ama o se mente, anche senza parlare.