Le foto degli animali in via di estinzione sono state trasfigurate con tanti pixels tanti quanti sono gli elementi rimasti della loro specie.

Fonte foto Imgurian JJSmooth44

A volte ritornano. Questo è quello che potremmo dire quando una campagna diventa virale dopo del tempo in cui era stata prodotta. Questo è il caso di una campagna prodotta da WWF Japan – Population by pixel. La campagna è stata creata dall’agenzia Hakuhodo C&D di Tokyo. Le menti dietro il progetto diventato virale sono i direttori creativi Nami Hoshino e Yoshiyuki Mikami e il disegnatore Kazuhiro Mochizuki.

Ispirato dal loro lavoro, Imgurian JJSmooth44 ha creato qualcosa di innovativo e brillante, che unisce la tecnologia al rispetto per l’ambiente, dimostrando come i nuovi mezzi possano essere potenti ed efficaci, soprattutto se sfruttati per temi importanti come la salvaguardia delle specie animali a rischio di estinzione. Anche se Imgurian non si aspettava che la campagna avesse così tanto successo, noi siamo felici che lo abbia avuto.

Le foto delle specie in via d’estensione sono state trasfigurate con tanti pixels tanti quanti sono gli elementi rimasti della loro specie. L’effetto in alcuni è davvero sconfortante ma efficace perché rende l’idea di come abbiamo fatto scomparire alcuni tra i più belli animali del pianeta.

Foto animali in via di estinzione

Vi riportiamo le due foto più eloquenti:

Fonte foto Imgurian JJSmooth44

Il panda, simbolo del WWF, è scomparso prima a causa del bracconaggio per l’uso della sua carne nella medicina cinese, in seguito, diminuito il bracconaggio, a causa della deforestazione con conseguente scomparsa dell’unico elemento di cui si nutre il panda: il bambù. La Cina ha preso dei provvedimenti da anni contro il bracconaggio ma ormai è tardi.

 

Fonte foto Imgurian JJSmooth44

Anche la tigre del Bengala rischia l’estensione a causa nostra, prima perché l’abbiamo cacciata sempre per la medicina cinese, poi perché abbiamo invaso il suo territorio, diminuendo la presenza dei grandi erbivori, che sono il suo nutrimento.

Potrebbe interessarti anche: “Tortellino dell’ accoglienza ” con il pollo a Bologna, la contestazione di Salvini

T.F.