Lo sai che le donne rischiano di più l’infarto?  una delle situazioni più estreme per la salute:è l’infarto.  L’attacco cardiaco si verifica quando il cuore non riceve sangue ossigenato a sufficienza.

Ma quali sono i sintomi?

Fastidioso dolore alla mascella

Un fastidioso dolore alle mascelle o al collo può essere indicatore di possibili problemi cardiaci. Il dolore può peggiorare con lo sforzo o un’ulteriore pressione.

Ansia

Se avverti ansia senza alcun motivo apparente, non è un grosso problema. Tuttavia, gli studi dimostrano che c’è un legame tra i problemi cardiaci e il sentirsi strani o spaventati.

 Stanchezza perenne

Se ti senti estremamente stanca ma non hai mosso un muscolo, potrebbe significare che il corpo sta soffrendo di una carenza d’ossigeno o la presenza di problemi cardiaci.

Nausea e Vomito

I medici affermano che nausea e vomito possono essere un chiaro segnale d’infarto. Inoltre, se questi episodi sono accompagnati da difficoltà respiratorie, si consiglia di consultare il medico il prima possibile. Lo stesso vale se non riesci a smettere di ruttare per più di mezz’ora.

Stomaco sotto pressione

Un altro sintomo precoce di un possibile infarto è la pressione sullo stomaco. Questo sintomo dovrebbe essere esaminato se si manifesta costantemente e non solo dopo i pasti.

Un altro sintomo simile è l’improvviso senso di sazietà. Non è legato ai pasti e dura più a lungo del solito senso di pienezza.

Pressione toracica

Spesso, prima di avere un’infarto, si avverte pressione sul petto. Questo sintomo può andare e venire e, generalmente, peggiora con lo sforzo. La pressione può essere accompagnata da dolore, sensazione di formicolio e oppressione a petto, mascelle e braccia.

 Sudorazione generalizzata

Potresti sudare quando fa freddo, all’improvviso. Questo potrebbe essere un segnale.

Senso di stordimento

A volte, vertigini e stordimento sono i primi sintomi di un infarto.

Malessere

Una sensazione generale di disagio o malessere può essere sufficiente per preoccuparsi del proprio cuore. Un attacco cardiaco non sempre provoca sintomi precoci.

Affrettati a consultare il medico il prima possibile se hai uno di questi sintomi. Un trattamento tempestivo può salvarti la vita!