Ormai non ci sono più dubbi. Dormire con accanto il cellulare può provocare grossi problemi alla vostra salute. I test del Weizmann Institute of Science hanno lanciato l’allarme sulla quantità di radiazioni alle quali il nostro corpo viene esposto ogni volta che si usa il cellulare o lo si tiene vicino. Usarlo per 15 minuti può portare seri danni cerebrali ed addirittura può causare l’insorgenza di cancro. Soprattutto quello al cervello. È stato calcolato il SAR, Specific Absortion Rate. Praticamente il tasso di assorbimento specifico delle radiazioni emesse. Viene utilizzato per stabilire dei parametri standard che i cellulari devono rigorosamente rispettare al fine di garantire la sicurezza di coloro che li utilizzano. Per la normativa europea, il valore consentito è di 2W/Kg, misurati su 10 grammi di tessuto. Il sito www.tecnologici.net ha anche elaborato una classifica dei dispositivi con Sar elevato e Sar basso:

I consigli sono i soliti. Evitare di avere cellulare in tasca vicino i genitali o a contatto diretto con la testa. Utilizzare auricolari, evitare di mettere lo smartphone sotto il cuscino o sul comodino. Non stare al telefono per più di 20 minuti consecutivi.