Sono oltre 2.000 i resti di feti ritrovati nella casa di Ulrich Klopfer, medico abortista morto un paio di settimane fa nell’Illinois (Stati Uniti).

A darne la notizie è stata la Bbc online, la quale ha riportato che nella casa del medico sono stati ritrovati 2.246 resti di feti ma, per il momento, nessun intervento è stato eseguito nell’abitazione.

Il mistero si infittisce ulteriormente poiché Klopfer, che fino a 3 anni fa aveva una clinica, la Women’s Pavillon, chiusa poi dalle autorità con l’accusa di aver eseguito aborti clandestini su una 13enne, e nella sua lunga carriera aveva eseguito circa 30.000 aborti, è stato trovato morto il 3 settembre scorso. Nei giorni successivi i suoi famigliari hanno ritrovato i resti dei feti; al momento un’inchiesta è stata aperta.