Semplice stendere i panni quando si ha un bel balcone e se, soprattutto, fuori splende il sole. Se si abita in un monolocale per di più in in inverno, le soluzioni diventano limitate. Quasi inevitabile, dunque, stendere i panni all’interno della stanza. Niente di più sbagliato! A Bolton, un paese a nord-ovest della città di Manchester, in Inghilterra, poco tempo fa, un uomo ha contratto un’infezione polmonare perché ha asciugato i vestiti lavati in casa: i funghi della muffa compaiono sugli abiti bagnati e rilasciano delle spore che possono causare infezioni gravi ai polmoni. Anche i medici sconsigliano di asciugare i panni a casa: l’evaporazione dell’acqua presente nei panni bagnati aumenta del 30 per cento l’umidità della stanza, creando le condizioni perfette per far germinare le spore. Se consideriamo che i panni di una lavatrice contengono circa 2 litri di acqua, possiamo capire quanto questa abitudine sia pericolosa per la salute. Occhio dunque: sempre meglio trovare una soluzione alternativa o, comunque, lasciare uno spiraglio dove possa traspirare l’aria. Ne va della vostra salute!