latte

Sempre più sono le persone intolleranti al lattosio, tante quelle che magari accusano questa situazione quando sono più grandi anche se prima hanno mangiato sempre e comunque latte e derivati. C’è chi invece ha una parziale intolleranza e non riesce a mangiare questi in grande quantità.

I sintomi del lattosio

Sono diversi i sintomi che portano a capire quelle che sono poi i provvedimenti da prendere solo successivamente. Se dopo aver mangiato lattosio, quindi latte o suoi derivati come formaggio e altro, si sta male allora qualche domanda ce la si deve porre.

I sintomi che si propongono più frequentemente sono dolore allo stomaco, gonfiore, nausea, flatulenza, diarrea e crampi. A volte tutto si può sistemare con una leggera cura e il più delle volte non ci sono gravi ripercussioni e disagi visto che sono molti i prodotti fatti senza lattosio.