forno a microonde rischi

Si stima che più del 70% della popolazione italiana ha il forno a microonde a casa, ma sono poche le persone a conoscenza del fatto che usare il microonde fa male.

La diffusione di questo elettrodomestico ha influenzato e modificato molto le abitudini alimentari delle persone. Le persone hanno deciso di utilizzare il forno a microonde per risparmiare tempo nella cottura dei cibi o anche solo per scaldarli il più velocemente possibile.

Come funziona il forno a microonde?

. Il forno a microonde produce radiazioni ad una frequenza di circa 2,45 GHz. Questa radiazione è in grado di agitare le molecole di alcune sostanze presenti negli alimenti (in particolar modo dell’acqua), le quali trasferiscono energia al cibo stesso, riscaldandolo.

Il metallo presente sulle pareti dei forni a microonde riflette le onde generate e fa si che rimangano all’interno dell’apparecchio, finché non vengono assorbite.

Ecco perché usare il forno a microonde fa male

Elimina le sostanze nutritive degli alimenti

Riscaldare il cibo nel forno a microonde demolisce le sostanze nutritive contenute al suo interno.

L’alta frequenza di radiazioni emesse da un forno a microonde, costringono le molecole d’acqua a muoversi velocemente, creando così un attrito che scalda il cibo in breve tempo, ma cambiando completamente la struttura molecolare dell’alimento stesso.

Crea sostanze cancerogene negli alimenti

Se si sceglie di utilizzare il forno a microonde, bisogna stare bene attenti a non avvolgere mai nulla nella plastica.

In alcuni alimenti congelati e quindi destinati ad essere scaldati nel microonde, sono state rilevate diverse sostanze tossiche (tra cui polietilene terphalate, BPA, benzene, toulene e xilene) così come nei contenitori di plastica utilizzati per riscaldare questi alimenti. 

Può cambiare la consistenza del tuo sangue

In uno studio condotto in Svizzera, i ricercatori hanno trovato che il sangue cambia nelle persone che consumavano alimenti riscaldati nel forno a microonde.

Può modificare la tua frequenza cardiaca

Secondo uno studio condotto dalla Dottoressa Magda Havas, i livelli di radiazioni emesse da un forno a microonde influenzano la frequenza cardiaca. Le microonde sono in grado di produrre degli effetti sul tuo corpo, in maniera istantanea, a causa della radiazione di 2,4 Ghz (la frequenza emessa dal forno). Infatti, coloro che mangiano spesso cibi cotti o scaldati nel microonde, hanno accusato dolori al torace e irregolarità cardiaca.

Distrugge la vitamina B12

In uno studio pubblicato su un giornale di agricoltura e chimica degli alimenti, i ricercatori hanno avuto modo di esaminare gli effetti del riscaldamento del microonde sulla vitamina B12. I risultati hanno messo in luce che la vitamina B12, diventa praticamente inattiva dopo che l’alimento è stato esposto alle radiazioni.