E’ sempre difficile ricordare il nome di una persona che si è appena conosciuto, se poi questa aveva il volto per metà coperto, come nel caso di un dottore in sala operatoria, allora l’impresa di riconoscimento è ben più ardua.

Un medico, Rob Hackett, ha così pensato di indossare una bandana con il proprio nome e il ruolo ricoperto, scatenando l’ilarità dei propri colleghi.

L’impatto sugli altri medici è però cambiato notevolmente dopo il primo intervento eseguito con tale abbigliamento. Hackett lavora in svariati ospedali in Australia e in tanti hanno iniziato a emularlo.

Non lavorando in una sola struttura, si ritrova ad avere svariati colleghi, ed è costretto a ricordare molti nomi e, come detto, con una mascherina sul volto è tutto più difficile. Un’idea semplice, che potrebbe salvare delle vite in una data situazione.

In sala operatoria alcune operazioni avvengono in situazioni d’urgenza, e in pochi secondi occorre essere pronti all’azione. Un chirurgo è però circondato da 20 persone e poter identificare il medico più utile in quel frangente è qualcosa di fondamentale.