Vi consigliamo di conoscere la storia del popolo degli Hunza. Vivono nella parte settentrionale del Pakistan e nascondono il segreto dell’eternità. Si ritiene sia la popolazione più sana e più longeva al mondo e non conoscono il cancro. Sono soliti fare il bagno in acqua fredda e danno alla luce bambini anche all’ età di 65 anni. Il chirurgo britannico Dr. Robert McCarrison ne ha parlato dell’AMA Journal, ecco le sue parole:  “Nel popolo Hunza non si conoscono casi di cancro. Hanno un abbondante raccolto di albicocche. Li asciugano al sole ed lo utilizzano in gran parte come loro cibo”. Questo popolo semina e raccoglie il proprio cibo, consumano sempre frutta e verdura cruda, albicocche secche, noci, diversi tipi di cereali come il grano saraceno, miglio e orzo, latte, uova, legumi e raramente formaggio. Non fanno mai spuntini. Il popolo Hunza mangia un poco e cammina tutto il giorno. Inoltre digiunano per un periodo di 2 a 4 mesi e bevono solo succo di albicocca secca. Secondo i medici è proprio questo che permette di vivere così a lungo e avere una via sana. Si ritiene che probabilmente le elevate quantità di albicocche sono il motivo per cui non soffrono di tumore e / o di cancro. I semi di albicocca contengono la vitamina B-17, noto e potente agente anti-cancro. Si racconta che qualcuno è vissuto fino a 150 anni e che alcune donne riescono a partorire a 65 anni.

Ma questa probabilmente è una montatura infatti:

“Il gran segreto della longevità si è rivelato essere l’assenza di certificati di nascita. Gli anziani analfabeti non sapevano quanto fossero vecchi, e tendevano ad attribuirsi dieci, venti o trenta anni in più.”