Purtroppo quando si parla di fibroma all’utero non si può stare tranquilli. Nonostante sia una forma di tumore di solito benigno questo può portare a delle complicazioni e a volte è totalmente privo di sintomi. Inoltre potrebbe anche portare a dei rischi dettati al fatto che si verifica sempre e comunque nel periodo della fertilità.

I sintomi del fibroma all’utero

Il fibroma all’utero si può scovare solo dopo un’ecografia e questo porta a dei problemi al tessuto muscolare liscio dell’utero che si chiama miotermio. In questo senso si forma una parte solida e dall’aspetto gommoso.

Sono variabili le fasi di crescita di questi che possono muoversi più o meno rapidamente. I sintomi cambiano in base anche a dove si posiziona il fibroma in questione. La pesantezza può essere uno dei motivi per sospettare della presenza di questo. Le cause sono soprattutto ormonali.