Il Magistrato di Sorveglianza di Milano dott. Simone Luerti rimette lo ShowMan in carcere

Fabrizio Corona ha violato tutte le prescrizioni per l’affidamento, pertanto il trattamento terapeutico è sospeso, così ordina il Giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano dalla sua stanza n° 103 del Palazzo di Giustizia.

I Carabinieri con l’ordine di esecuzione del Magistrato hanno tradotto l’ex paparazzo dei vip intorno alle 14:25 nuovamente in carcere. Nel pomeriggio le verifiche matricolari.

Il Tribunale di Sorveglianza in composizione collegiale nelle prossime settimana confermerà o revocherà la scelta del Magistrato Luerti.

Circa due mesi fa’ il Tribunale di Sorveglianza di Milano aveva stabilito che Corona potesse continuare ad espiare la pena residua per le sue condanne in affidamento terapeutico ‘definitivo’ per curare la sua dipendenza di tossicomane.

Dopo questa valutazione positiva il Magistrato di Sorveglianza assegnato aveva diffidato Fabrizio Corona e ammonito dal rispettare le prescrizioni.

L’avvocato Generale Nunzia Gatto della Corte di Appello di Milano, voleva Corona a tutti i costi in carcere.

L’A.G. Nunzia Gatto oltre a fare ricorso in Cassazione per chiedere la revoca dell’affidamento terapeutico, ha presentato nuova istanza al Magistrato di Sorveglianza assegnato all’ex Re dei Paparazzi.

Ultima sua apparizione su LA7 nella puntata di ieri del Talk Show di Giletti Non è L’Arena

Nel dispositivo sembra che Fabrizio Corona abbia violato diverse volte le prescrizioni ordinate.