Il pane è uno degli alimenti sempre presenti nelle tavole degli italiani. Ma si sa, il pane è nemico della dieta, in quanto ricco di carboidrati. Inoltre, esso fa anche male alla salute. Smettere di mangiare pane bianco per 7 giorni al mese consecutivi (84 in totale all’anno), porta dei benefici incredibili. Eccoli:

Perdita di peso

E’ la primissima cosa, per i motivi che dicevamo prima, per la presenza di carboidrati, che vengono conservati nel corpo sotto forma di glucosio.

Aumenta l’energia e migliora la digestione

A differenza del pane integrale, il pane “bianco” non contiene fibra, ottima per promuovere il transito intestinale, oltre che altera i livelli di zucchero, facendoci sentire più stanchi.

Si riduce la sensazione di fame

I carboidrati processati, i quali alterano i livelli di glucosio, possono inviare falsi segnali al cervello, con la sensazione di fame e appetito che ci porta a mangiare di più. Se si sostituisce il pane bianco con uno integrale ci si sentirà sazi mangiando di meno.