Spesso il rapporto fra genitori e figli non è facile.

Si torna stanchi da lavoro e a volte capita di prendersela con le persone a noi più vicine e a cui vogliamo bene senza un motivo specifico. Succede a volte, quindi, che alcune parole dette dai genitori ai loro figli non siano parole di conforto o di supporto e questo, a lungo andare potrebbe incrinare la fiducia del proprio bambino.

Ecco alcune frasi che aiuteranno l’autoconsapevolezza di vostro figlio e che gli piacerebbe sentir dire dai suoi genitori:

1. “Ti amo”

Quando tuo figlio era piccolo, probabilmente eri solita ripetergli più spesso che lo amavi. Con il passare degli anni, questa frase potrebbe aver cominciato a perdere il suo significato. Ma è molto preziosa per un bambino di qualsiasi età. Esprimi il tuo amore con le parole. Rafforzerà l’animo del tuo bambino!

2. “Sono così orgogliosa di te”

Affinché tuo figlio cresca sicuro di sé, digli che sei orgogliosa di lui. Non importa in quale posizione si sia classificato ad una competizione. Per gli sforzi profusi, il bambino merita un premio e, soprattutto, i tuoi elogi.

3. “Va bene, riprovaci”

Il bambino deve capire che il fallimento è una parte importante di qualsiasi percorso. Non rimproverarlo per i brutti voti, ma digli di andare dall’insegnante e chiedere di ripetere l’esame. Non avercela con lui perché non è in grado di recitare una poesia. A volte, le esperienze possono essere negative, quindi incoraggialo. Dev’essere consapevole che la prossima volta ce la farà!

Se tuo figlio si abituerà a sentirsi dire che credi in lui, imparerà a superare le difficoltà. Sarà molto più facile per lui raggiungere degli obiettivi in ​​futuro.

4. “Mi fido di te”

Puoi iniziare a dirlo non appena hai la certezza che tuo figlio è pronto ad agire in piena autonomia. Gli trasmetterà fiducia e gli insegnerà ad essere responsabile. Se i genitori si fidano del figlio, lui non cercherà di ingannarli o deluderli. Instaura un rapporto d’amicizia e dimostragli che non verrà punito per essere stato onesto.

5. “Grazie”

Dì a tuo figlio “grazie” sin dai primi anni, anche se tutto ciò che ha fatto è stato rimettere a posto i giocattoli. È irrilevante il modo in cui lo ha fatto. Con il tempo, reagirà allo stesso modo con te e con gli altri.
Innanzitutto, elogialo per il lavoro svolto, quindi fagli notare gli errori.

6. “Aiutami, per favore”

Tutti vogliono sentirsi utili e importanti. Chiedi al tuo bambino di aiutarti in cose semplici. Si sentirà orgoglioso di aver aiutato a sistemare la macchina di papà, anche se tutto ciò che effettivamente ha fatto è stato passare al padre una chiave inglese. Con il tempo, tuo figlio si sentirà coinvolto e comincerà davvero ad aiutare. Infine, non dimenticare di dirgli qualcosa del tipo “Sarebbe stato difficile farlo senza di te”.

7. “Sono molto felice di averti nella mia vita”

A volte, tuo figlio avrà problemi ad affrontare il mondo che lo circonda, soprattutto durante l’adolescenza. Un adolescente inizia a dubitare dell’amore dei genitori nei suoi confronti. La situazione può peggiorare se ci sono fratelli e sorelle. Quindi, periodicamente, dì a tuo figlio che ti rende felice. E inoltre, che la mamma ama tutti.