Chi non desidera poter staccare la spina e riuscire finalmente a dormire in completa tranquillità e beatitudine, magari coccolati dal suono delle onde che si infrangono sulle rocce?

I fari, gli antichi punti di riferimento dei marinai, sono oggi diventati degli insoliti alloggi: b&b, appartamenti e suite lussuosissime che adesso regalano momenti di completa tranquillità ed intimità a chiunque scelga di scappare dallo stress o concedersi una notte romantica con la persona che ama.

Dal nostro bel Paese fino ad arrivare nelle fredde terre della Norvegia, ecco 15 mete dove sarà possibile alloggiare:

FARO DI PORER – CROAZIA
Sulla punta estrema dell’Istria, 2,5 km a sudovest dal promontorio meridionale, di fronte a Premantura, è uno scoglio di 80 metri, dal quale si ammirano alcuni tra i più bei tramonti dell’Adriatico. Ha due appartamenti, uno con due doppie, l’altro con una matrimoniale. Perfetto per 2 o 4 persone.

FARO CAPO SPARTIVENTO – ITALIA
Un rifugio di charme in Sardegna, perfetto per un weekend di assoluta tranquillità. Isolato, sul promontorio di Capo Spartivento, questo hotel cinque stelle offre una piscina a sfioro e un giardino di oltre 3 mila metri quadrati. Si dorme nelle quattro suite vista mare o vista collina. A disposizione degli ospiti un transfer alle spiagge di Chia.

BELLE TOUT – INGHILTERRA
Uno dei fari più conosciuti della Gran Bretagna, il Belle Tout è apparso persino in un film del 1987: Agente 007 – Zona pericolo. Il motivo? La sua posizione invidiabile. Sorge infatti su uno dei tratti di costa più affascinanti d’Inghilterra, le Seven Sisters, nell’East Sussex, a meno di un’ora di auto da Brighton e a poco più di due ore da Londra. In cima alla scogliera candida, il faro è ora un lussuoso b&b, con sei stanze arredate in stile “marinaro”, giocate sui toni del bianco, del rosso e del blu. Salendo in cima al salotto, dove si trovava la lanterna, si gode di una vista mozzafiato sulle Seven Sisters. Romantici aperitivi al tramonto, colazione con vista la mattina, mentre per mangiare ci si deve spostare lungo la costa.

EL FAR – SPAGNA
Arroccato tra gli scogli e le calette di Llafranc, piacevole località turistica della Costa Brava, questo faro è stato trasformato in un hotel di lusso, con ristorante vista mare. Il riposo è assicurato in una delle 9 camere eleganti: alcune sono affacciate o sul blu; le altre, sul giardino, regalano tramonti rosso fuoco. Tra le proposte, il pacchetto “Vinum Mare” che propone: soggiorno con prima colazione, cena romantica, ingresso al vicino centro benessere dell’hotel Mas de Torrent e visita guidata della cantina Mas Oller DO Empordà con degustazione di vino.

KRÅKENES FYR – NORVEGIA
Nella località di Vågsøy, tra Ålesund e Bergen, con vista sulle onde tumultuose dell’oceano, il faro di Krakenes regala una vacanza a contatto con la natura più selvaggia. Si raggiunge in auto e i gestori organizzano tour guidati nei dintorni, sedute di massaggi e meditazione.

FARO DI PUNTA FENAIO – ITALIA
Un autentico faro di fine Ottocento trasformato in hotel accoglie i turisti sull’isola del Giglio. Una decina di camere arredate con gusto, un ristorante gourmet e ricercato, una terrazza sul mare dove fare colazione: questi gli ingredienti di un weekend di relax nell’isola dell’arcipelago toscano. Ha una barca a disposizione degli ospiti, che può essere noleggiata per tour da 4 a 6 ore alla scoperta dell’Isola del Giglio.

CLARE ISLAND LIGHTHOUSE – IRLANDA
Situato nella parte nord dell’omonima isola, il faro fu costruito nel 1806. Convertito in b&b, è attorniato da piccoli e confortevoli cottage, dove dormire, rilassarsi nelle sale comuni, pranzare al ristorante. La lanterna è accessibile agli ospiti e offre un panorama a 360 gradi sulla costa selvaggia. Dispone di sei camere dotate di docking station, wi-fi, bagno privato. L’isola di Clare è a cinque chilometri dal porto di Roonagh, a cui è collegata da un traghetto giornaliero. Una volta approdati, è possibile fare passeggiate lungo la spiaggia e giri in bicicletta.

WEST USK LIGHTHOUSE – INGHILTERRA
A due ore di macchina da Londra, vicino a Newport, il faro si affaccia sul fiume Usk e il canale di Bristol. Ha 4 camere di charme dotate di tutte le comodità: wi-fi, bagno privato, vasca idromassaggio nel giardino, prima colazione.

FARO DI SVETI IVAN – CROAZIA
Su un isolotto di roccia, tre miglia di fronte a Rovigno, raggiungibile con la barca del guardiano del faro (a/r, 130 €), che aiuta anche a organizzare la dispensa. Ha due appartamenti per quattro persone ciascuno. Non c’è una spiaggia: solo rocce levigate dal mare.

FARO DI HARLINGEN – PAESI BASSI
Sulle coste della Frisia, affacciato sul mare di Wadden, uno dei fari più romantici e lussuosi d’Olanda. Si dorme in una suite, per due persone, disposta su tre piani: salendo la scala a chiocciola si incontra prima il bagno privato, poi la camera completamente vetrata e, infine, la sala relax ricavata nel vecchio locale della lanterna. Da qui, si ha accesso anche all’esterno. Il guardiano del faro è a disposizione degli ospiti per ogni necessità e per preparare la colazione.

RUA REIDH LIGHTHOUSE – SCOZIA
A Gairloch, sulla costa occidentale delle Highlands, si dorme in un faro situato a breve distanza dalla spettacolare baia di Loch Ewe e all’isola di Skye. Quattro camere e un appartamento indipendente con cucina per 5 persone, ideale per famiglie e una vista struggente sull’oceano. Dalla finestre si osserva il passaggio di balene, delfini e aquile di mare. I guardiani preparano colazione e cena e panini per un picnic, ma chi desidera mangiare fuori può trovare qualche buon ristorante a mezz’ora d’auto da qui. La particolarità? Il faro è ancora perfettamente funzionante.

FARO DI PRIŠNJAK – CROAZIA
A sei miglia dal Parco Nazionale delle Kornati e a tre miglia da Murther, il faro si raggiunge in barca in circa 25 minuti di navigazione tra isolotti ricoperti di macchi mediterranea. Ospita in un appartamento per quattro persone, con due camere doppie.

FARO DI SAVUDRIJA – CROAZIA
A Umago, borgo di pescatori dell’Istria. Con 36 metri d’altezza, è tra i fari più alti di tutta la costa. Costruito nel 1818, ha quattro appartamenti che possono ospitare da due a quattro persone. Mario Milin Ungar è il guardiano del faro che ne racconta la storia agli ospiti.

FARO DI SUŠAC – CROAZIA
Sull’isola di Sušac, a 23 miglia a Sud di Hvar e a 13 miglia da Lastovo. Non sempre facile da raggiungere per le condizioni meteo. Si fa cambusa a Vela Luka, con il guardiano che può anche preparare dentici e aragoste allo spiedo. Ha due appartamenti per quattro persone.

FARO DI LINK – INGHILTERRA
Relax sulla spiaggia, cene a base di granchio e risveglio con vista mare. Si affitta su Airbnb il faro di Link, a dieci minuti di passeggiata da Cromer, vivace cittadina turistica nella contea di North Folk, in Inghilterra. Ospita due persone ed è perfetto per una fuga romantica.