Ci sono vari tipi di dolore al seno, ma vediamo quando bisogna preoccuparsi e contattare il proprio medico curante per avere maggiori informazioni.

Dolore al seno: quando preoccuparsi e contattare il medico

Dolore al seno: quando preoccuparsi e contattare il medico

Molto spesso le donne soffrono di dolore al seno, ma il fattore che scaturisce questo dolore può avere moltissimi significati, vediamo quando contattare il medico.

Ci sono molte patologie associate al dolore al seno, ma non tutte sono ricollegabili ad un tumore al seno, spesso deriva anche da un semplice cambiamento ormonale.

Le varie malattie che causano dolore al seno

Le malattie che si possono ricondurre con un dolore al seno, secondo l’istituto Humanitas Research Hospital sono le seguenti:

  • Sindrome premestruale
  • Seno fibrocistico
  • Cancro al seno

E’ un elenco molo ridotto, ed è sempre bene rivolgersi al proprio medico curante in caso di dolore, per approfondire la motivazione.

Per il dolore, è possibile che ci vengano somministrati degli antiinfiammatori è possibile anche, fare degli impacchi con il ghiaccio, ma spesso basta adottare un reggiseno della taglia corretta.

LEGGI ANCHE —> WANDA NARA BOLLENTE VESTITO SUPER SCOLLATO E STIVALI SOPRA IL GINOCCHIO

Se la taglia del nostro reggiseno non è corretta, oltre ad essere fastidioso e non visivamente bello, può causare un forte dolore.

Spesso anche iniziare a prendere la pillola contraccettiva, aiuta a ridurre il dolore al seno ed attenuare i dolori anche del ciclo mestruale, ma bisogna obbligatoriamente rivolgersi al proprio medico curante.

Se il dolore viene associato anche a delle perdite bianche o di sangue dal seno, se al tatto si sente la presenza di noduli, se si è partorito da poco tempo ed è particolarmente duro.

LEGGI ANCHE —> ANNA TATANGELO PANTALONE DI PELLE ATTILLATO E TOP CHE CONTIENE A TENTO IL SUO SENO

Oltre al dolore al seno, vengono associati anche sintomi come febbre o arrossamenti locali, è meglio contattare il prima possibile il proprio medico curante.

Il mese di ottobre, che sta giungendo al termine, è anche il mese per la prevenzione del tumore al seno, e ci sono davvero molte iniziative per poter fare dei controlli, e verificare qualsiasi problematica.