Un’ordinanza comunale è stata emessa che dichiara il divieto di balneazione permanente, per motivi igienico-sanitari, nei tratti di costa del territorio comunale interessati da foci di corpi idrici superficiali e porti – canali (area militare poligono foce Reno e aree foce canale Destra Reno, foce fiume Lamone, porto canale di Ravenna, foce Fiumi Uniti, foce Bevano, foce fiume Savio).

La suddetta ordinanza è stata emanata in via preventiva nel periodo compreso tra il 25 maggio e il 30 settembre e, fino al 15 luglio, per motivi legati a vincolo paesaggistico, il divieto di balneazione è in vigore nelle aree Bassona – nord foce Bevano e Bassona – sud foce Bevano.