Ci sono almeno dieci ottimi motivi per iniziare a dormire nudi. Sembra strano, per alcuni può rappresentare un trauma, ma anche gli esperti sono d’accordo nel sostenere che dormire nudi migliora la qualità del sonno. Ecco i dieci motivi che vi spingeranno ad abbandonare pigiami e camicie da notte e scegliere di dormire nudi. Sia in inverno che d’estate la temperatura può provocare bruschi risvegli e non permettervi un sonno ristoratore, dormire nudi invece permette al corpo di trovare il giusto clima in maniera autonoma, ovviamente regolando la quantità e il tipo di coperte da utilizzare.  Mettere da parte il pigiama permette al corpo di respirare durante la notte, qualcosa che non accade durante il giorno perché è sempre coperta dagli indumenti. Dare libertà al proprio corpo permette il corretto funzionamento della ghiandole sebacee: inoltre evitando sudorazioni, i capelli si sporcheranno di meno. Dormire nudi aiuta anche a perdere peso e alla crescita muscolare, infatti la qualità del sonno migliora ed influisce sulla produzione dell’ormone della crescita che, a sua volta, è coinvolto nello sviluppo muscolare e nel consumo di grassi. Il contatto di due corpi nudi aumenta ovviamente la fiducia e porta ad una maggiore complicità, per questo dormire nudi migliora le relazioni sociali e la riproduzione sessuale. Ovviamente ne beneficia anche la vita sessuale, infatti le coppie che dormono nude hanno un’attività sessuale maggiore rispetto alle coppie che dormono in pigiama. Un altro beneficio arriva per la circolazione sanguigna, l’essere nudi evita costrizioni vascolari. Poi c’è la sensazione di benessere e felicità che comporta essere nudi e muoversi in libertà senza avere niente che sfiora la pelle. Si tratta di una condizione che permette di avere maggiore fiducia e sicurezza in se stessi perché si prende più confidenza con il proprio corpo. Trovando la giusta combinazione di coperte, per garantire al corpo nudo il tepore necessario, vengono diminuiti i livelli di cortisolo e quindi di stress. Infine dormire nudi è utile anche per chi soffre di insonnia. Può essere una possibile soluzione ai disturbi del sonno.