Avere qualche chilo di troppo può essere anche normale, ma avere troppi chili di troppo… è davvero troppo! Giochi di parole a parte, quando il sovrappeso supera i 30-40 kg non è più semplicemente una questione di aspetto fisico: entra in ballo la salute, e bisogna stare davvero attenti.

Ci sono tanti consigli per chi vuole iniziare un percorso che, oltre ad essere molto lungo, si preannuncia anche parecchio faticoso. Il sito ‘Fabiosa’ ci dà 10 consigli importanti per iniziare questo cammino senza faticare troppo.

Ovviamente è necessaria tanta buona volontà e tanto impegno, ma con questi 10 piccoli suggerimenti magari sarà più facile!

  1. PIANIFICATE: Il tempo a disposizione c’è, bisogna solo avere pazienza perché sarà una strada molto lunga. Importante quindi pianificare, una dopo l’altra, tutte le azioni che saranno utili per perdere peso e tenervi fede senza sgarrare.
  2. COLAZIONE ABBONDANTE: Uno dei maggiori problemi è l’alimentazione sregolata. La colazione, lo dicono tutti, è il pasto più importante della giornata: fatene una con tante proteine, vi aiuterà a sentirvi più sazi e a mangiare meno nel corso della giornata. Specialmente la sera, dove bisogna stare molto attenti.
  3. DISPOSIZIONE DEL CIBO: Può sembrare una stupidaggine, invece può fare la differenza. Disponete in frigo e in dispensa in modo che in “primo piano” ci siano quelli più salutari. E provate a dimenticare ciò che c’è dietro, anche se è difficile…
  4. SPESA INTELLIGENTE: Comprate tutto ciò che vi serve per i piatti che avete pianificato. Importante, come detto, pianificare anche ciò che si mangerà, altrimenti il rischio di ricadere nel cibo d’asporto o nei dolcetti è alto.
  5. APP SUL CELLULARE: Ce ne sono alcune che guidano passo passo verso una perdita di peso importante e costante. Ce n’è una che si chiama MyFitnessPal che è parecchio usata. Ma scegliete quella che ritenete più opportuna.
  6. PISCINA: Bisogna fare molto movimento e bruciare grassi e calorie. L’allenamento più efficace ovviamente è quello che riguarda tutti i gruppi muscolari, ma la piscina ad esempio può essere un buon allenamento per stare sotto controllo e fare un buon esercizio, combinando esercizi cardio col rafforzamento muscolare.
  7. SIATE PIU’ EGOISTE: Vale soprattutto per le donne, ma in generale per chi prepara da mangiare: spesso quando si cucina anche per gli altri si pensa molto a cosa piace a loro, dimenticando le proprie esigenze. Mettetevi al primo posto e scegliete il cibo più salutare: non farà male a nessuno!
  8. DATEVI DEGLI OBIETTIVI REALISTICI: Capite che il peso va perso lentamente e fissatevi obiettivi raggiungibili: perdere un kg a settimana, ad esempio. Può aiutare anche fissare un obiettivo reale legato a una data, ad esempio una festa in cui si sa che si verrà fotografati.
  9. FATEVI AIUTARE: Per questo percorso è fondamentale un supporto psicologico. Le emozioni e lo stress hanno un grande impatto sulle variazioni di peso. E vanno tenute a bada, possibilmente con un aiuto!
  10. NIENTE PARAGONI: La dieta è personale. Non prendete in prestito le diete dagli altri e non guardate i loro progressi. Ognuno ha i suoi tempi, ognuno ha il suo percorso, ognuno ha la sua storia. Vale per la dieta, ma vale anche per la vita!