Una camminata in un bosco può sostituire efficacemente gli antidepressivi nella lotta all’ansia, al panico e alla depressione stessa.

I cosiddetti ‘Shinrin-yoku‘ (bagni nella foresta) sono una pratica molto comune e consolidata in Giappone e consistono in gite nei boschi di media durata durante le quali respirare le sostanze volatili in grado di migliorare la difesa immunitaria del nostro organismo.

Evidenze scientifiche hanno dimostrato come questa possa ridurre in maniera significativa ansia, depressione e rabbia.

Tutto questo è dato grazie alla presenza di fragranze, aromi e profumo presenti nelle foreste; queste fragranze sono composte dai cosiddetti terpeni, molecole lipidiche immensamente importanti per tutti noi.

Senza saperlo ne conosciamo e utilizziamo tantissimi ogni giorno come ad esempio l’umulone, che è il responsabile del sapore della birra o la citronella, usata in candele e detersivi per la casa, il geraniolo e tantissimi altri.

Nonostante i loro effetti sulla nostra mente e sul corpo sono innegabili e scientifici, molti psicologi e psichiatri non prendono ancora in seria considerazione il loro utilizzo nel campo della psicologia.