È possibile prevenire il morbo di Alzheimer o quello di Parkinson, o altre forme di demenza che possono incorrere nella vita di una persona. Basta darsi ad una vita sana e senza eccessi. Infatti carenza di vitamina e cattive alimentazioni possono essere tra le cause dell’insorgere di problemi, così come il colesterolo lto, il diabete e la pressione arteriosa, il fumo, il consumo di alcol ed il non dedicare tempo all’attività fisica. Per creare una ulteriore barriera tra se e la demenza basta quindi fare esattamente il contrario, e quindi assumere vitamina D in quantità, dal momento che una carenza di essa è stata dimostrata nei casi di deterioramento cognitivo. Mantenere allenato il proprio cervello è un altro grosso regalo che possiamo fare a noi stessi, leggendo, facendo cruciverba con una certa regolarità e più in generale esercitare la memoria e le facoltà cognitive.

Ma è altrettanto di grande aiuto tenersi in allenamento fisicamente, per aiutare la pressione sanguigna e debellare qualsiasi rischio di malattie croniche legate a questo aspetto. Con 30 minuti al giorno potremo avere tanti benefici, basta solo vincere la pigrizia. Se possibile, evitiamo gli alcolici, assumendone soltanto in piccole dosi, e proteggiamo la testa da lesioni se facciamo attività sportive che possono metterne a repentaglio l’incolumità. Infine anche smettere di fumare è un qualcosa in più che rappresenta sempre un punto in favore.