Praticamente ogni estate ci troviamo con della crema solare dell’estate precedente che non è stata consumata del tutto.

Ci capita, quindi, di pensare: ma se riutilizzassi anche questa estate? Eppure la data di scadenza è un fattore da non sottovalutare per la tua sicurezza e può danneggiare la pelle.

Ma cosa succede se la utilizziamo ugualmente?

Per quanto riguarda creme per il viso o solari, i principi attivi che contengono non sono più efficaci come prima, quindi diventano inutili. Le creme solari non garantiscono più la protezione contro i raggi del sole

Ecco, però, alcuni possibili utilizzi delle creme solari scadute:

1. Togliere i segni dei pennarelli dalla pelle: Sono macchie difficili da eliminare ma gli ingredienti presenti nelle creme solari ci riescono. Applica il prodotto sulla zona interessata fino a far scomparire tutto e poi lavati le mani con acqua calda.

2. Contro i residui di adesivi o colle: Metti un po’ di crema solare sulla parte da trattare, lascia agire e dopo passaci un panno: andranno via da sole .

3. Pulire il metallo ossidato o le tracce nere che lascia: Se hai un gioiello ossidato , la crema solare può farlo tornare brillante. Mettine su un panno, preferibilmente di quelli adatti agli occhiali, e strofina con delicatezza. Non farlo su oggetti che rischiano di rovinarsi come pelle, legno e pietre preziose.

4. Far tornare le forbici come nuove: Se sono sporche, ad esempio di colla dello scotch , versa un po’ di crema sulle lame e apri e chiudi le forbici un paio di volte. Puliscile poi bene con un fazzoletto.

5. Stampare magliette: Perché non decorare una maglietta con la crema solare? Basta versarne un po’ su un’immagine stampata che ti piace, far riposare e poi mettere il foglio, con il lato ricoperto di crema, sulla maglietta. Passaci sopra il ferro da stiro e vedrai che l’immagine ora è sul tessuto.