Ancora pochi mesi e tornerà finalmente l’estate. Rilassarvi in spiaggia e andare al mare sarà la vostra unica attività. Però dovete fare attenzione perché anche sul litorale italiano è arrivata una creatura nota con il nome di Physalia phyalis, famosa perché chiamata anche Caravella Portoghese. Spesso si confonde con le meduse per un aspetto molto simile, ma in realtà questa ha un organismo composto da altri quattro organismi detti zooidi. I tentacoli sono molto velenosi e possono essere molto pericolosi per gli esseri umani. Tenete gli occhi aperti e non fatevi ingannare dal suo aspetto. In genere la caravella portoghese naviga in superficie, con lo pneumatoforo che emerge dall’acqua e che funge da vela, sospinto dal vento. Sotto, i lunghissimi tentacoli, estremamente velenosi e contrattili, catturano, nel loro movimento, piccoli pesci, crostacei e animali planctonici. Per capire meglio di cosa si tratta, ecco un video apparso sul web che vi aiuterà a riconoscere la Caravella Portoghese