Spesso mangiare il pesce diventa un vero e proprio dramma. Il pericolo di ingoiare una spina di pesce, soprattutto per i bambini, è all’ordine del giorno. Ci sono tante soluzioni da adottare nel caso in cui dovesse succedere qualcosa del genere. Ci sono solo pochi minuti quindi meglio ricordare questi rimedi. Uno dei più utilizzati è tossire, si tratta della prima difesa che il corpo può attuare. Un colpo di tosse può far rimandare la spina in bocca o farla scendere nella cavità orale. Ci sono liquidi che potrebbero fare al caso vostro. Un cucchiaio di olio può lubrificare l’esofago e portare la spina a scendere nello stomaco oppure un bicchiere d’acqua tiepida leggermente salata. Uno dei rimedi classici è quello di bere aceto diluito in acqua. Infine ci sono almeno tre cibi che possono aiutare. I marshmallow sono gommosi e spugnosi e possono trascinare la spina con sè, la banane invece può eliminare il fastidio mentre il pane potrebbe essere un rimedio ancora più efficace.