Ognuno di noi, magari dopo una lunga e stressante giornata di lavoro, una volta a casa, ascolta la propria musica preferita che ha lo strano potere di calmarci e farci passare ogni preoccupazione.

La musica, si sa, ha un grandissimo potere lenitivo sull’animo umano tanto che esiste una vera e propria “cura alternativa”, la musicoterapia , che serve a calmare molti disturbi.

Ma la cosa più sorprendente sarebbe la scoperta di una specifica canzone che sarebbe in grado di curare uno dei nemici più temibili dell’uomo moderno: l’ansia.

L’ ansia non è solo una vaga sensazione di malessere: è un vero e proprio stato patologico che se vissuto troppo a lungo e troppo intensamente può causare danni anche all’organismo . Il battito cardiaco accelera, così come la respirazione, e la pressione sale, con conseguenze molto gravi se queste condizioni durano troppo a lungo.

Nonostante esistano diversi farmaci in commercio e tecniche di meditazione, come lo yoga, che aiutano a tenere a bada questa spiacevole sensazione, un gruppo di ricercatori britannici del Mindlab International si sono posti una domanda: esistono dei suoni che più di altri hanno un effetto benefico sull’organismo umano? Esiste una canzone davvero capace di annullare gli effetti dello stress elevato?

Dopo aver ascoltato diverse melodie e aver monitorato gli effetti sul cervello umano, i ricercatori hanno individuato la canzone “antiansia” per eccellenza. Si intitola “Weightless” (senza peso) ed è stata composta dal gruppo britannico Marconi Union . E non è un caso: i musicisti hanno messo a punto questa melodia collaborando con psichiatri e neuroscienziati, proprio al fine di selezionare i suoni più salutari per l’organismo umano.

I ricercatori dei Mindlab hanno poi stilato una playlist delle dieci canzoni con maggiore effetto anti ansia che esistano. Se vuoi provare ad ascoltarle per verificare di persona la loro efficacia, ecco quali sono:

“Weightless” di Marconi Unit

“Electra” di Airstream

“Mellomaniac (chillout mix)” di DJ Shah

“Watermark” di Enya

“Strawberry Swing” dei Coldplay

“Please don’t go” dei Barcelona

“Pure Shores ” delle All Saints

“Someone like you” di Adele

“Canzonetta sull’Italia” di Wolfgang Amadeus Mozart

“We can fly” dei Rue du Soleil (Café Del Mar)