Ci sono dei cibi da evitare in quanto velenosi, tossici o letali che consumiamo inconsapevoli delle possibili conseguenze che possano avere sul nostro corpo

Cibi da evitare tossici velenosi letali

Cibi da evitare

Ci sono dei cibi da evitare perché, se mangiati troppo spesso, potrebbero avere delle conseguenze rilevanti per quanto riguarda la salute del nostro corpo. Ad esempio non è bene consumare alimenti precotti, così come è rischioso mangiare insalata senza prima lavarla oppure fare lo stesso con i frutti. Sempre riguardo la frutta, si dovrebbe evitare di mangiarla con la buccia. In questo caso è possibile la presenza di anticrittogamici. Sì dovrebbe dunque fare attenzione e provvedere al lavaggio dei frutti con amuchina o bicarbonato. Passando invece ai 9 cibi che potrebbero risultare velenosi o comunque tossici per il nostro organismo, ora vi elencheremo quali sono gli alimenti che non dovremmo consumare troppo spesso. Uno di questi sono certamente i funghi. All’interno di essi si trovano tossine termolabili. Per questa stagione si dovrebbe evitare di mangiarli senza averli prima cotti in quanto in questo modo tali tossine evaporano.

LEGGI ANCHE —> Formaggio ritirato: l’avviso del Ministero della Salute e le proteste dell’azienda

LEGGI ANCHE —> Salute: questi sono gli alimenti che possono interferire con i farmaci

Alimentazione, gli altri 8 cibi da evitare perché velenosi, tossici o letali

Occhio anche alle patate se la loro buccia è verde o vi è la presenza di germogli. In questi casi è presente della solanina. Questa sostanza se immessa nel nostro corpo in grandi quantità potrebbe causare vomito o allucinazioni. Sulle ciliegie bisognerebbe tenere sotto osservazione solo l’osso. Esso, se ingoiato, causerebbe mancanza di ossigeno nel sangue. Particolarmente pericoloso per la salute sarebbe, poi, il pesce palla. Nelle sue viscere sono infatti presenti delle terodotossine che se mangiate solo per un grammo possono diventare letali. Stesso esito può avere l’ingerimento di 50 mandorle amare per via della presenza di amigdalina, una sostanza tossica che si trasforma in acido cianitrico. Occhio anche ai pomodori se mangiati in quantità eccessive poiché contengono la stessa sostanza che esiste nei pesticidi. La noce moscata invece potrebbe causare convulsioni e allucinazioni per via della presenza di miristicina. Occhio anche alla fitoemoagglutina contenuta nei fagioli crudi. Questa sostanza infatti può causare diarrea, vomito e nausea. Infine, come per quanto riguarda le mele, sarebbero da non ingerire i semi per un discorso simile a quello delle mandorle amare.