cane smarrito

Un cane smarrito porta i suoi padroni a smuovere mari e monti per ritrovarla FOTO screenshot

Il cane smarrito in seguito ad uno sfortunato evento getta i suoi proprietari nella disperazione. Loro fanno di tutto per cercarlo, anche licenziarsi.

Un temporale, lo spavento improvviso ed un cane smarrito. Dopo quel giorno di maltempo pauroso, la vita per Verne e Carole King era cambiata, ed in peggio. Loro sono una coppia che vive nello stato di Washingtom, nell’estremo nord-ovest degli Stati Uniti. Da 7 anni ospitavano in casa Katie, il loro border collie femmina di 7 anni, ma durante una vacanza trascorsa tutti insieme nel vicino Montana, un improvviso temporale li ha sorpresi.

Katie era scappa, spaventata, e da allora i due non l’hanno più rivista. La donna in particolare ha deciso di lasciare il lavoro pur di non interrompere le ricerche della sua amata cucciolona. Ricerche che si sono protratte per 57 giorni, con anche l’utilizzo di oltre 500 volantini lasciati in giro. In Montana, Verne e Carole avevano preso una stanza in un albergo nella località di Kalispell, nei pressi di una zona ricca di boschi a brevissima distanza dal Glacier National Park.

Proprio qui alla fine Katie è stata ritrovata, nel bel mezzo di una zona incontaminata e quasi due mesi dopo. La vicenda del cane smarrito è avvenuta nello scorso mese di luglio, il lieto epilogo c’è stato qualche settimana fa, verso fine settembre. I due coniugi non hanno badato a spese pur di ritrovare il loro cane. Hanno anche impiegato dei visori notturni e piazzato telecamere per il rilevamento degli animali.

LEGGI ANCHE –> Password rubata, Google ci avvisa in tempo reale con una app

Cane smarrito, i suoi padroni fanno di tutto per ritrovarla

Inoltre hanno anche trasportato del letame per cavalli – il cui odore è molto familiare al cane smarrito – dalla loro fattoria, allo scopo di attirare Katie. Alla fine è arrivata la segnalazione da parte di un agricoltore che aveva notato il cane. Gli era parso proprio quello di un avviso visto poco tempo prima. E così Katie si è potuta ricongiungere con i suoi padroni.

Subito l’animale è stato sottoposto ad una visita medica accurata. Purtroppo il border collie non versava in buone condizioni. Aveva perso oltre 12 chili e presentava segni evidenti di denutrizione e di disidratazione. Niente di pericoloso per la sua vita però. Ora si sta rimettendo in forma e lo sta facendo circondata dall’affetto di Carole e Verne. I quali certamente non la perderanno mai più di vista.

LEGGI ANCHE –> Miguel Cervantes, la figlia Adelaide muore a 3 anni: “Il lettino è vuoto”- FOTO