cancro sintomi

Cancro, quali sono i possibili sintomi?

Il cancro è uno dei mali peggiori contro i qualisi deve combattere a volte. Lo si riconosce a volte dai seguenti sintomi.

Non è mai bello parlare del cancro, ma risulta utile riportare quali possono esserne i sintomi. Quando notate che qualcosa non va e si prolunga per troppo, allora sarebbe il caso di intervenire. La prevenzione rappresenta la migliore cura contro questo orribile male, dal quale comunque è possibile guarire.

Anche se a costo di un lungo cammino tutto in salita, per percorrere il quale non bisogna mai mollare. Cosa potrebbe indicare che non tutto quadra come dovrebbe? Sintomi quali l’urinazione frequente ad esempio, una cosa che tra l’altro è spesso manifestazione pure del diabete.

Anche le escrescenze sono una spia di emergenza che occorrerebbe seguire. Attenti anche ai dimagrimenti troppo repentini e che avvengono in breve tempo, oppure a dolori persistenti allo stomaco. Che sono ben altra cosa rispetto ai malesseri passeggeri.

Febbre e stanchezza prolungate, dolori fitti ed acuti, frequenti e senza alcuna spiegazione possibile, o anche tracce di sangue nelle urine sono altri fattori da non sottovalutare. Naturalmente non è che se notate uno di questi sintomi vuol dire automaticamente che il cancro si sta impossessando di voi.

Per cui non fatevi prendere dall’ansia, mantenete la calma e per fugare ogni dubbio rivolgetevi al vostro medico di base per una prima consulenza. Altri sintomi sono sanguinamento, tosse costante, lividi inspiegabili, reflussi gastici, sudorazione continua specie di notte, dolori pelvici o alla schiena, oppure articolari…

Ma il più delle volte si tratta soltanto di fastidi di lieve entità, e che passano anche solo con il trascorrere di qualche ora. Ripetiamo quello che è il consiglio d’oro in questo senso: fate attività fisica, mangiate sano, tenete sotto controllo il vostro peso e vivrete sempre al meglio.