Una storia di speranza, di amore e di rispetto per se stessi. Gemma Walker è un’adolescente australiana molto insicura e soffre di una forma di anoressia molto grave. Ogni giorno il padre Steve si era abituato ormai all’idea di controllare se sua figlia dormisse in camera e respirasse ancora. Aveva sempre il polso debole. “A volte ci mettevamo sul pavimento vicino al suo letto, solo per stare con lei. Ma non potevamo fare nulla”, ricorda l’uomo. A 14 anni Gemma rischiava di morire pesava solo 28,5 chili, la situazione è estremamente preoccupante. “Ero in uno stato confusionale, i giorni si confondevano e io speravo solo di morire in pace nel sonno. Io e la mia famiglia eravamo pronti a un fatto del genere”. Nei successivi sette anni, Gemma è finita in pronto soccorso e ben due volte in un reparto di psichiatria. Raggirava i medici indossando dei pesi da palestra alle caviglie per fingere di essere ingrassata ed era arrivata al punto di procurarsi dei tagli sulle braccia. Questo il ricordo del padre Steve:  “7 anni sono un arco temporale lungo per vedere la tua creatura soffrire, una figlia assente, senza voce e priva di personalità – aveva un’ossessione letale per il controllo del peso”. Ma il peggio doveva ancora arrivare. Una volta superato l’ostacolo anoressia, la ragazza era crollata nella bulimia. Era capace di assumere 6.500 calorie in 20 minuti. E poi perdeva i sensi o aveva delle allucinazioni. “Il processo di guarigione è stato piuttosto traumatico”, confessa Gemma. La ragazza aveva preso peso in poco tempo, in 7 mesi aveva preso 40 chilogrammi. “La gente pensava che stessi meglio perché sembravo più in carne e non ero più anoressica. Le abbuffate croniche e la bulimia sono durate quasi 18 mesi, ero passata da regole strettissime sul cibo assunto a una perdita completa del controllo”. Solo grazie ai genitori e al proprio ragazzo, la ragazza è riuscita realmente a guarire.  Per festeggiare i 6 mesi dalla guarigione, la ragazza ha pubblicato un sua foto online, a testimonianza della sua incredibile trasformazione. E ora può pensare alla vita. Gemma ha infatti lanciato di recente la sua linea di creme.