Gli alimenti a calorie negative sono da intendersi tutti quei cibi che contengono calorie che non fanno male al nostro organismo.

Nonostante l’attività digestiva sia una cosa strettamente personale, sulla base di semplici calcoli matematici e prendendo in considerazione gli effetti biologici degli alimenti, la lista degli alimenti “dimagranti” è questa:

1. L’acqua

È l’alimento per eccellenza a calorie negative in quanto, pur non fornendo energia, impiega diverse calorie per essere assorbita e smistata. L’impatto metabolico dell’acqua, inoltre, sarebbe da ricondurre anche all’azione attivante il metabolismo e più precisamente attivante le reazioni di ossido-riduzione;

2. Tè, caffè e similari

Con meno di 10 kcal, il caffè ed il tè sono tra gli alimenti dotati di maggior effetto metabolico. Oltre ad essere a calorie negative, i principi attivi di queste sostanze sono dei fortissimi induttori metabolici;

3. Sedano, cavolfiore, asparagi e crucifere in genere

Le loro calorie generalmente sono meno di 30 per 100 g e sono per lo più rappresentate da fibre che, in realtà, non vengono assolutamente assorbite dall’intestino. Questi alimenti, pertanto, seppur dotate di potere calorico, sono alimenti a calorie negative in quanto, l’impiego energetico utilizzato per masticarle e digerirle è sensibilmente più alto della quota di calorie presenti al loro interno;

4. Peperoni e peperoncino

Decisamente poveri in calorie ma dotati di uno spiccato potere metabolico, per lo più espletato dalla capsaicina, sono in grado di accelerare sensibilmente il dispendio energetico, aumentando la temrogenesi;

5. Cacao amaro e fave di cacao

Seppur dotate di un apprezzabile potere calorico, hanno un fortissimo impatto digestivo e soprattutto metabolico, grazie al contenuto di bioflavonoidi. Per questo forse avrete sentito dire che il ciccolato (fondente) fa dimagrire!