bambini bullismo scuola

Bambini vittima di bullismo, può accadere anche per mano degli insegnanti

Purtroppo con una regolarità impressionante veniamo a conoscenza di episodi di maltrattamento a scuola oppure in strutture di accoglienza per anziani. Le vittime sono i bambini o le persone vecchie e malate, che nulla possono contro chi dovrebbe fare il proprio lavoro con dedizione. Invece chi compie questo è crudele e non prova pietà per le cattive azioni commesse.

Di recente una madre di un ragazzino autistico ha voluto rendere noto quanto è capitato a suo figlio. Era la sua stessa insegnante a bullizzarlo, ignara però che le telecamere di sicurezza del circuito chiuso avessero ripreso tutto. La docente ha trascinato il povero ragazzo bisognoso di sostegno per il corridoio, in orario successivo a quello consueto del mattino.

Invece di combattere il bullismo, questa persona regolarmente pagata per istruire le giovani generazioni e favorire la tolleranza e la sensibilità, faceva l’esatto contrario di quelli che sono i suoi compiti. La vicenda è avvenuta nello stato americano del Kentucky, e la vittima aveva appena 11 anni. Anche per via della sua condizione di autismo, il bimbo non ha detto niente ai suoi genitori.

Alla fine è stata la stessa direzione scolastica della scuola ad accorgersi di tutto, dopo aver visionato i filmati. La scuola aveva avvertito la donna parlando di “malinteso”. In compenso la responsabile è stata licenziata con effetto immediato. E come se non bastasse, dovrà affrontare anche la denuncia della famiglia del ragazzo maltrattato.

Per tutti voi che avete dei bambini che vanno a scuola, intervenite subito se notate che i vostri piccoli mostrano paura di andare fuori di casa, informatevi a dovere sugli insegnanti ed anche sui compagni di scuola, e cercate di capire le emozioni dei vostri figli.