Mai più cataratta, mai più astigmatismo, mai più miopia: come? Grazie alle lenti bioniche. Può sembrare a prima vista la trama di un film di fantascienza, ma in realtà si tratta dell’ultimissima invenzione del dott. Garth Webb, membro della Ocumetics Technology. Questa sua invenzione potrebbe potenzialmente risolvere senza interventi chirurgici, lenti usa e getta ed occhiali da vista, tutti i problemi che affliggono i nostri occhi, regalandoci una vista addirittura tre volte superiore a chi possiede 20/20 sulla tabella Snellen. Come se non bastasse, l’applicazione avviene in pochi secondi in ambulatorio, senza intervento e senza anestesia: basta l’ausilio di una soluzione salina per garantire l’aderenza ed il gioco è fatto. La sperimentazione delle lenti bioniche inizierà a partire da quest’anno su animali e poi esseri umani, progetto che è stato approvato al settimo World Cornea Congress di San Diego. Unica piccola limitazione: le lenti potranno essere prescritte soltanto a soggetti che avranno compiuto il 25esimo anno di età, vale a dire coloro la cui struttura oculare abbia completato del tutto il processo di formazione.