Molti dicono che non sia il legame di sangue a fare si che un padre sia un padre e un figlio sia suo figlio. Landon ha undici anni ed è cresciuto con il suo patrigno Daniel, per la famiglia l’intero processo adottivo era più di una formalità. Ma non avevano idea di come questo processo avrebbe avuto un impatto significante sul loro piccolo Landon.

Sua madre, Janelle Rice, dichiara che quando si è diplomato alle scuole medie, il ragazzo ha assistito alla consegna del titolo e ha notato che i suoi insegnanti hanno pronunciato il suo nome Landon, con il cognome del suo patrigno, Rice. Proprio in quel momento, qualcosa è cambiata per Landon. Segretamente il suo padrigno ha incominciato il processo di adozione per poi portarlo a termine prima del giorno di Natale. Quando suo figlio Landon ha ricevuto l’attestato che certifica il loro legame padre-figlio, scoppia in lacrime abbracciando suo padre.