Dei cartoni di latte contaminato sono stati ritirati dal mercato: se li avete in casa non consumateli e portateli indietro dove li avete acquistati.

 latte contaminato

Scatta l’allarme per dei lotti di due marchi di latte contaminato

Bisogna far attenzione ai seguenti cartoni di latte e di latte e cacao. Il rischio è quello di consumare dei prodotti mal conservati e con una contaminazione microbiologica.

Allarme latte contaminato: due marchi a rischio (MARCHI E LOTTO)

Un errore di produzione potrebbe portare a un deterioramento prematuro dei lotti interessati, ha dichiarato la società Weihenstephan venerdì. Ciò influisce sui cartoni ” Latte e cacao di “Weihenstephan H” che dovrebbero scadere il 19 febbraio 2020 e su quelli da un litro di “LatteWeihenstephan H 3,5%” che dovrebbero scadere l’8 gennaio 2020. Il prodotto dovrebbe guastarsi presto, sia visivamente e sia dal punto di vista dell’odore, ha spiegato il caseificio.

Bärenmarke ha fatto un’altro richiamo di un latte: secondo “produktwarnung.eu” l’articolo è il “Latte fresco”, con il 3,8% di grassi, da 1 litro che dovrebbero scadere il 30.11.2019. Sui singoli cartoni è stata rilevata la contaminazione con Bacillus cereus. Ciò può portare a problemi di salute come diarrea o vomito. Tutti gli altri lotti e articoli non sono interessati.

I consumatori che dispongono dei suddetti prodotti con le date di scadenza specificate per la restituzione dei prodotti corrispondenti al rivenditore, spiegano i caseifici in un comunicato stampa. Nei rispettivi negozi, il prodotto viene anche scambiato o rimborsato senza presentazione della ricevuta.

Ecco i link su altri prodotti contaminati che se avete acquistato potete riportare indietro: 

Potrebbero interessarti anche:

E anche:

T.F.